JavaScript ist in Ihrem Browser deaktiviert. Ohne JavaScript funktioniert die Website nicht korrekt.
Top

Gestione della fauna selvatica

La gestione della selvaggina è una branca delle discipline ambientali che si occupa di tutte le misure necessarie per la prevenzione e la risoluzione dei problemi legati agli animali selvatici che vivono allo stato brado. L’obiettivo primario di tali misure è conservare e promuovere la fauna autoctona, integrandola possibilmente senza conflitti nel nostro paesaggio culturale.

 

Nella gestione della selvaggina confluiscono molte discipline, come la biologia della fauna e la medicina veterinaria, la caccia, l’agricoltura e la silvicoltura, la pianificazione del territorio, la gestione delle zone di protezione e la conservazione della natura, del paesaggio e delle specie.

 

La gestione della selvaggina comprende sia tecniche e metodi di ricerca (approcci sperimentali e trattamento dei dati, metodi di ricerca di laboratorio e sul campo) sia l’analisi e il trattamento (gestione) delle popolazioni di animali selvatici e dei loro biotopi.

 

Per affrontare i problemi derivanti dalla fauna selvatica, i programmi di gestione devono basarsi su ricerche scientifiche di alta qualità che forniscano informazioni rilevanti e oggettive.